Menu

News

Canone di occupazione spazi ed aree pubbliche

Si ricorda che il 31 marzo p.v. scade il termine per il pagamento del Canone Occupazione Suolo Pubblico relativo all’anno 2015 - comprendente suolo, soprassuolo e sottosuolo del demanio comunale
All’art. 28 del Vigente Regolamento, di seguito riportato, sono indicate le modalità ed i termini di pagamento. L’importo da versare resta invariato rispetto al 2014.
 
Il pagamento può essere effettuato tramite:
  • bollettino di conto corrente postale n.11299179 intestato a Città di Varazze Servizio di Tesoreria Canone Occupazione suolo pubblico.
  • bonifico bancario presso la tesoreria comunale della BANCA POPOLARE DI SONDRIO – Sportello di Varazze, via Carattino 35 – IBAN IT86D0569649540000010000X59 - ABI 05696 - CAB 49540
In caso si renda necessaria una nuova concessione o fossero intervenute variazioni nell’occupazione preesistente, preghiamo di contattare l’Ufficio Suolo Pubblico (1° piano) del Comune di Varazze.
 
IL COMANDANTE
DELLA POLIZIA LOCALE
Vercesi Mauro 
 
 
ART.28
Modalità e termini per il pagamento del canone
(modificato con delibera c.c. 20 del 28/5/2013)
 
  1. Per le occupazioni annuali il pagamento del canone va effettuato prima del rilascio della concessione e per gli anni successivi entro l’ultimo giorno del mese di marzo mediante:
    1. versamento diretto alla tesoreria del Comune
    2. su conto corrente postale intestato alla tesoreria medesima.
  2. Per le occupazioni temporanee, il pagamento del canone va effettuato, con le stesse modalità di cui al comma 1, al momento del rilascio dell’atto di concessione.
  3. Per importi superiori a €. 1032,91 il pagamento del canone dovuto sia per occupazioni annuali che temporanee, può essere effettuato, con le stesse modalità di cui al comma 1, in due rate da corrispondersi: la prima al rilascio della concessione o entro il termine annuale stabilito dal comma 1 e la seconda entro 90 giorni dal rilascio; comunque la prima rata dovrà essere di importo non inferiore al limite di €. 1032,91. Se la durata della concessione è inferiore a 90 giorni il pagamento della seconda rata deve comunque aver luogo entro il termine di scadenza della concessione.
  4. Costituisce pregiudiziale causa ostativa al rilascio di nuove concessioni l’esistenza di morosità del richiedente per debiti definitivi o per obbligazioni non assolte derivanti dall’irrogazione di sanzioni amministrative.
  5. In considerazione della grave congiuntura economica l’ufficio suolo pubblico può autorizzare su richiesta scritta dei singoli concessionari la rateizzazione degli importi dovuti per le seguenti attività commerciali:
    • Spazi esterni di pubblici esercizi: il pagamento dovuto per le occupazioni annuali e per le occupazioni temporanee per importi superiori ad €. 800,00 può essere effettuato in due rate da corrispondersi: la prima al momento del rilascio della concessione temporanea o entro il 31 marzo per le concessioni annuali; la seconda entro e non oltre 90 giorni dal pagamento della prima rata; se la durata della concessione temporanea è inferiore a 90 gg il pagamento dovrà essere effettuato entro il termine di scadenza della concessione.
    • Occupazione annuale mercato settimanale:  il pagamento dovuto per le occupazioni annuali per importi superiori ad €.400,00 può essere effettuato in due rate da corrispondersi: la prima entro il 31 marzo, la seconda entro e non oltre il 30 giugno.
Nei casi di rateizzazione il concessionario si impegna a presentare una polizza fideiussoria prestata da istituti di credito primari o da impresa di assicurazione primaria, contenente espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, nonché in caso di inadempienza la clausola di pagamento entro 15 gg. a semplice richiesta scritta del Comune di Varazze.
 

News

Sabato 20 Ottobre alle ore 15:30 a Varazze presso la sala congressi dell'Hotel El Chico, Strada romana 63, si terrà il convegno dal titolo "Nuove opportunità per gli enti locali dall'Analisi dei Big Data" Esperienze, infrastrutture e piattaforme per sviluppo turistico ed il monitoraggio ambientale
L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Varazze aderisce all’edizione del 2018 che ha come slogan ”Non temerli, raccoglili !”, per liberare dai rifiuti e dall'incuria parchi, giardini,  strade, piazze, fiumi e le spiagge di molte città del mondo. 
 Si informa la cittadinanza che è attiva l'ALLERTA ARANCIONE su tutto il territorio Comunale dalle ore 00:00 del 11 ottobre 2018 alle ore 18:00  dello stesso giorno.  ALLERTA IDROLOGICA - piogge intense -
MESSAGGIO DI SERVIZIO : Emessa ALLERTA ARANCIONE per TEMPORALI su tutte le zone della Liguria (come da schema allegato) da questa sera 10/10 alle ore 00 fino alle ore 18 di giovedì 11/10.
Le tre conferenze, che si terranno il 13 e il 27 ottobre e il 10 novembre 2018, vogliono presentare alcuni di questi aspetti, ad esempio la cultura non solo religiosa dei cappellani militari o la visione giuridico in auge nella chiesa di inizio secolo e definita con il codice del 1917. L’Associazione Centro Studi Jacopo da Varagine organizza tre conferenze sul tema La Chiesa durante la Grande Guerra di cui ricorre quest’anno il centenario della fine.
Sabato 13 e domenica 14 ottobre a Varazze si svolgeranno gli eventi del PREMIO CITTA’ DI VARAZZE “GALLIENO FERRI”


Leggi tutte le News »

C.U.C. - Centrale Unica di Committenza

 
All'inizio del 2017 è stata istituita la Centrale Unica di Committenza (C.U.C.) tra i Comuni di Varazze, Cogoleto e Arenzano, con sede in Varazze, mediante la stipula di apposita Convenzione siglata dai Sindaci dei tre Comuni. 

La C.U.C. ha il compito di effettuare le gare per conto dei Comuni aderenti in un'ottica di centralizzazione degli appalti.
  

Fatturazione Elettronica

A decorrere dal 31 Marzo 2015 questa Amministrazione - in ottemperanza al Decreto Ministeriale 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214-  non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato DM n.55/2013.
 
 

Streaming Consiglio Comunale

Questo nuovo servizio manifesta la volontà di promuovere sempre più la trasparenza amministrativa ed il coinvolgimento della cittadinanza, con strumenti tecnologici oramai diventati usuali. Usa i tasti sottostanti per accedere alla DIRETTA LIVE oppure visualizzare on-demand l'ARCHIVIO dei filmati già registrati.
 

Fabbrica del Cittadino

Dal 15 aprile 2015 il Comune di Varazze mette a disposizione il servizio "La Fabbrica del Cittadino" che permetterà di semplificare la comunicazione tra Cittadini, Politica ed Amministrazione.
 
Tramite questo nuovo strumento sarà possibile fare le proprie proposte e condividere le proprie idee con l'Amministrazione per migliorare il territorio; sarà possibile segnalare le criticità dei servizi, proporre nuovi progetti per la Città e prendere visione dei progetti e delle idee dell'Amministrazione.
 
Per approfondimenti: fabbricadelcittadino.it/varazze