Menu

Il Parco del Beigua

Dal Marzo 2005 il Parco del Begua - Beigua Geopark è riconosciuto come "Geoparco" internazionale nell'ambito della Rete Europea dei Geoparchi e della Rete Globale dei Geoparchi dell'UNESCO.
Il Geoparco del Beigua comprende l'intera superficie classificata come "Parco naturale regionale del Beigua" oltre ad una vasta porzione di territorio funzionalmente connessa al medesimo Parco. Si sviluppa per un'estensione complessiva di 39.230 ettari coinvolgendo i Comuni di Arenzano, Campo Ligure, Cogoleto, Genova, Masone, Rossiglione, Sassello, Stella, Tiglieto e Varazze.
Questo territorio custodisce la storia geologica della Liguria raccontata attraverso affioramenti rocciosi, mineralizzazioni, giacimenti fossiliferi, spettacolari forme modellate senza sosta per effetto degli agenti esogeni.
Tormentati momenti evolutivi hanno forgiato il cuore del parco, costituito in prevalenza da rocce metamorfiche, dette "ofioliti" o "rocce verdi", che derivano da mutamenti chimico - fisici intervenuti su originarie rocce ignee formatesi in ambiente di fondo oceanico. Si tratta in prevalenza di serpentiniti e serpentinoscisti, cui si associano eclogiti metagabbri e prasiniti; vi sono poi le relative sequenze sedimentarie completamente trasformate, sempre in ragione dei processi di metamorfismo e complessivamente denominate calcescisti pur comprendendo al loro interno anche rocce di diversa natura (argilloscisti, calcari cristallini quarzoscisti, ecc.).
Il quadro geologico è completato da formazioni sedimentarie di origine marina che comprendono conglomerati e brecce grossolane, talora alternate a marne e ad arenarie, che affiorano nell'area sassellese, nel varazzino e in Val Gargassa.
Nel vasto comprensorio del Geoparco si registrano particolari caratteristiche geomorfologiche, forme e testimonianze legate, in alcuni casi, a processi morfogenetici scomparsi, che conferiscono al territorio caratteri tali da farne un unicum nel quadro ligure: dai depositi periglaciali presenti nella porzione sommitale del massiccio del Beigua alle forme e processi che testimoniano l'attuale modellamento fluviale (forre e meandri incassati) e gravitativo (frane di crollo e depositi clastici) nei settori di versante, fino ai terrazzi marini che registrano le variazioni del livello marino presenti nella fascia costiera tra Arenzano e Varazze.
Il comprensorio è altresì caratterizzato da interessanti aree paleontologiche, spesso caratterizzate da un contenuto fossilifero abbondante ed in buono stato di conservazione, nonché da siti di interesse mineralogico, famosi soprattutto per la presenza di spettacolari granati, che hanno arricchito le collezioni di tutto il mondo. Da non sottovalutare, infine, la ricchezza delle risorse idriche, che si manifestano in forme superficiali e sotterranee e che alimentano acquiferi significativi in termini quantitativi e qualitativi.

 

 

News

“Cibo per tutti e per tutti i gusti, ad una condizione: che sia tipico”   Il 10 e l’11 Giugno prenderà il via il “Cundigiun”, appuntamento enogastronomico itinerante per le vie e le piazze di Varazze, che, giunto ormai alla terza edizione, è diventato un must per tutti coloro che amano le tipicità liguri, le tradizioni e la buona tavola.
Il bouldering, attività di arrampicata su massi per risolvere particolari sequenze di movimenti concatenati e dinamici, molto praticata nel nostro entroterra, che offre diverse tipologie di roccia e situazioni, adatti a tutti i livelli di preparazione sarà protagonista di questo fine settimana a Varazze.
Adrenalina e grande spettacolo. Dal 26 al 28 Maggio 2017, Marina di Varazze sarà lo scenario di agguerrite sfide tra i velocissimi catamarani Marstrom 32. Per tre pomeriggi 6 team internazionali si sfideranno in serratissime e spettacolari regate cui sarà possibile assistere da vicino.  Dopo il successo del 2016, le M32 Series Mediterranean, tornano nel Mediterraneo in occasione della seconda tappa italiana “Act 2 – the battle of Varazze”.
Venerdì 19 maggio, con partenza alle ore 20:30 dal Palazzetto dello Sport, si svolgerà la 36^ edizione della VARAZZE DI SERA, gara podistica competitiva di 10 km, con una novità rispetto agli anni precedenti: la corsa entra a far parte, come prima prova, del circuito del Campionato Provinciale FIDAL di corsa su strada 10 km, in abbinamento con il Giro delle Mura di Loano e la 10k di Vado.
La Bandiera Blu sventolerà sulle spiagge della Città di Varazze anche per l’estate 2017. Il prestigioso riconoscimento internazionale della Fondazione per l’educazione ambientale (Fee), dedicato alle località turistiche balneari di eccellenza per la qualità ambientale e la gestione sostenibile del territorio è stato conferito alla Città di Varazze questa mattina durante la cerimonia nazionale presso il CNR di Roma.
  Il 14 maggio, dopo 27 anni di assenza nella nostra Diocesi, la città di Varazze avrà l'onore di ospitare il 61 raduno delle Confraternite della Regione Ecclesiastica Ligure. 
  “Che bello sentire il vento sulla faccia quando stando fermi non c’è” e “finalmente mi sento libero, non sono immobile su una sedia a rotelle, mi sembra di volare”. Queste alcune delle tante frasi ripetute a Vanni quando, durante la "Mototerapia", fa vivere a ragazzi diversamente abili l'adrenalina della moto. 
L'amministrazione comunale di Varazze organizza per mercoledì 10 Maggio alle ore 20:00, presso l'Oratorio Salesiano, una cena di beneficenza a favore dell'orfanotrofio di Betlemme (la Creche), in collaborazione con la dottoressa Pesce Laura, volontaria presso il sunnominato orfanotrofio.  La cena avrà un costo di 22 euro che serviranno per acquistare i nuovi macchinari necessari per le cure dei piccoli ospiti della struttura.  Calcagno Maria Angela per prenotazione 3479806696
Sale la febbre per la prima edizione del Trail Parco del Beigua, organizzato dallo staff di Varazze Outdoor: una fantastica avventura podistico-naturalistica che si svolgerà su due diversi percorsi di 40 km e di 15 km con un dislivello per il primo percorso di 2500 metri e per il secondo di 900 metri, che si terrà il 7 maggio con partenza da Piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa.


Leggi tutte le News »

Fatturazione Elettronica

A decorrere dal 31 Marzo 2015 questa Amministrazione - in ottemperanza al Decreto Ministeriale 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214-  non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato DM n.55/2013.
 
 

Streaming Consiglio Comunale

Questo nuovo servizio manifesta la volontà di promuovere sempre più la trasparenza amministrativa ed il coinvolgimento della cittadinanza, con strumenti tecnologici oramai diventati usuali. Usa i tasti sottostanti per accedere alla DIRETTA LIVE oppure visualizzare on-demand l'ARCHIVIO dei filmati già registrati.
 

Fabbrica del Cittadino

Dal 15 aprile 2015 il Comune di Varazze mette a disposizione il servizio "La Fabbrica del Cittadino" che permetterà di semplificare la comunicazione tra Cittadini, Politica ed Amministrazione.
 
Tramite questo nuovo strumento sarà possibile fare le proprie proposte e condividere le proprie idee con l'Amministrazione per migliorare il territorio; sarà possibile segnalare le criticità dei servizi, proporre nuovi progetti per la Città e prendere visione dei progetti e delle idee dell'Amministrazione.
 
Per approfondimenti: fabbricadelcittadino.it/varazze