Menu

Ufficio di Stato Civile

L'Ufficio dello Stato Civile redige i Registri su cui vengono annotati gli avvenimenti che interessano i cittadini relativamente a: nascita, morte, matrimonio, cittadinanza. Rilascia i certificati e gli estratti di nascita, di matrimonio e di morte.
Rilascia gli estratti di nascita, di matrimonio e di morte, anche se avvenuti in altro comune, a condizione che il relativo atto sia stato trascritto a Varazze. Occorre precisare, però, che detto estratto potrebbe non contenere tutte le annotazioni in quanto desunto, appunto da atto trascritto da altro Comune.

Servizi Erogati:

Certificati ed Estratti di Stato Civile
Cosa occorre: per il rilascio di certificati occorre indicare la data dell'evento da certificare.
Tempi di erogazione: immediato.
Contribuzione: il servizio è gratuito.

Copia Integrale di Atto di Stato Civile
Cosa occorre: è possibile ritirare le copie integrali degli atti depositati presso l'ufficio, previa domanda e secondo quanto disposto dall'art. 107 del DPR 3/11/2000 n. 396.
Tempi di erogazione: immediato.
Contribuzione: il servizio è gratuito.

Cremazione
Per l'avvio di pratiche di cremazione occorre rivolgersi all'ufficio competente (ufficio stato civile tel. 0199390245)

Denuncia di Nascita
Per registrare la nascita é necessario recarsi all'Ufficio Stato Civile con l'attestazione di nascita rilasciata dall'ostetrica che ha assistito al parto e un documento di riconoscimento del dichiarante.
Cosa occorre: entro 10 giorni dalla nascita di un bambino, il padre o la madre (se i genitori sono coniugati fra loro) o, in mancanza di essi, un loro procuratore speciale o il medico o l'ostetrica che ha assistito al parto, deve presentarsi all'Ufficio dello Stato Civile del Comune di nascita o di residenza dei genitori per la dovuta denuncia (qualora la stessa non sia stata effettuata entro i 3 giorni in ospedale). Nel caso in cui i due genitori non sono coniugati tra loro, ma entrambi intendono riconoscere il bambino, é necessaria la presenza sia del padre che della madre del bambino al momento della denuncia. Non é più necessario che il genitore sia accompagnato da due testimoni maggiorenni.
Tempi di erogazione:su appuntamento nel rispetto dei termini di legge.

Dichiarazione di Morte
Cosa occorre: entro 24 ore dall'evento un medico deve certificare la causa del decesso. Occorre poi recarsi all'Ufficio dello Stato Civile con la scheda ISTAT compilata dal medico curante ed il certificato necroscopico rilasciato dal medico necroscopo. Per la denuncia di decesso può essere incaricata anche un'agenzia di Onoranze Funebri.
Tempi di erogazione: immediata.

Matrimoni: trascrizioni e rilascio certificati
Cosa occorre: a) Trascrizione matrimoni religiosi celebrati nel Comune.
Vengono trascritti nei Registri di Stato Civile entro 24 ore dalla data di trasmissione del Parroco (tempo a disposizione del Parroco per la consegna dell'atto cinque giorni). Il cittadino interessato può recarsi allo sportello dopo il termine suddetto per il rilascio dell'estratto o del certificato di matrimonio (consegna immediata).
b) Trascrizione matrimoni religiosi o civili celebrati in altri Comuni. Vengono trascritti nei Registri di Stato Civile non appena pervengono dal Comune in cui gli stessi sono stati celebrati. Il cittadino che ha bisogno del relativo certificato o estratto di matrimonio può recarsi allo sportello (consegna immediata).
c) Trascrizioni matrimoni celebrati all'estero. La trascrizione viene fatta d'ufficio in quanto gli atti pervengono dal Consolato o dall'Ambasciata italiana presso lo Stato estero. In casi eccezionali il cittadino può anche richiedere la trascrizione dell'atto di matrimonio per motivi personali, sempre che l'atto in suo possesso abbia i requisiti previsti dall'Ordinamento dello Stato Civile.
Contribuzione: il servizio è gratuito.

Pubblicazioni di Matrimonio
L'atto di pubblicazione matrimoniale deve restare affisso alla porta della Casa Comunale almeno 8 giorni consecutivi. Il matrimonio non può essere celebrato prima del 3° giorno dal termine delle pubblicazioni stesse. Queste hanno 6 mesi di validità, nel senso che se il matrimonio non viene celebrato entro il 180° giorno successivo alle pubblicazioni, le stesse si considerano come non avvenute.
Per compilare il verbale di pubblicazione, l'ufficio competente provvede direttamente alla richiesta di tutti i documenti necessari per poter procedere. Per i cittadini stranieri la documentazione deve essere richiesta personalmente al Consolato straniero in Italia.
Cosa occorre: coloro che intendono richiedere la "Pubblicazione di matrimonio" devono presentarsi all'Ufficio di Stato Civile del Comune, ove uno degli sposi ha la residenza anagrafica.Nel caso di matrimonio religioso occorre anche la richiesta di pubblicazione del Parroco.

Separazioni e Divorzi
Le sentenze di divorzio sono annotate a margine degli atti di matrimonio e di nascita (fase terminale indispensabile per la definitività del divorzio) e vengono inviate dal Tribunale da cui sono state emesse.

Separazioni Patrimoniali tra Coniugi
Cosa occorre: si può rendere contestualmente alla celebrazione del matrimonio civile (all'ufficiale di governo), religioso (al parroco o al ministro di culto). Successivamente alla celebrazione del matrimonio, la separazione patrimoniale tra coniugi (detta comunemente "separazione dei beni") può essere effettuata presso un notaio. Occorre ricordare, ed é molto importante, che se la scelta del regime patrimoniale di separazione dei beni viene effettuata al momento del matrimonio (sia civile che religioso), gli interessati non debbono pagare nulla (l'operazione fa parte dell'atto di matrimonio).

 

 

News

Si rende noto che con Decreto del Dirigente della Regione Liguria n 1936 del 08/04/2019 è stata dichiarata la cessazione dello stato di grave pericolosità incendi boschivi a partire dal 08 aprile 2019.
Nell'anno 2019 l'imposta di soggiorno sarà applicata dal 1 aprile al 31 ottobre. Nella pagina dedicata all'imposta di soggiorno al link http://www.comune.varazze.sv.it/content/imposta-di-soggiorno è disponibile la documentazione di riferimento
Incontro informativo indirizzato ai gestori strutture  ricettive alberghiere ed extraalberghiere  e ai proprietari di appartamenti ammobiliati ad uso turistico  
A partire dal 1° aprile 2019 sarà attivo il portale SUEDI - Sportello Unico Edilizia Digitale Italiano - per la presentazione e la gestione delle pratiche edilizie, raggiungibile all'indirizzo www.suedi.cloud/varazze.
E' stato pubblicato Avviso di mobilità tra enti - ex art. 30 d.lgs. 165/2001 - per la copertura di n° 1 posto  a tempo pieno e indeterminato di "Dirigente tecnico" - Lavori pubblici e servizi tecnici. Il bando e la domanda di partecipazione sono reperibili nella sezione "Amministrazione trasparente - Bandi di concorso".
Si rende noto che con Decreto n. 1475 del 19.03.2019 del Responsabile del Centro operativo regionale è stato emesso il decreto di STATO DI GRAVE PERICOLOSITA' per gli INCENDI BOSCHIVI. Si allega manifesto informativo.
E' stato pubblicato Avviso di mobilità tra enti - ex art. 30 d.lgs. 165/2001 - per la copertura di n° 2 posti  a tempo pieno e indeterminato di "Agente di Polizia Locale" - categoria C. Il bando e la domanda di partecipazione sono reperibili nella sezione "Amministrazione trasparente - Bandi di concorso".
 E' STATA PUBBLICATA LA  GARA PER IL COMPENDIO DEMANIALE CORSO MATTEOTTI N. 1 LA DOCUMENTAZIONE E' DISPONIBILE SUL SITO ALLA PAGINA http://www.comune.varazze.sv.it/content/gara-compendio-demaniale-corso-matteotti-n-1-1


Leggi tutte le News »

C.U.C. - Centrale Unica di Committenza

 
All'inizio del 2017 è stata istituita la Centrale Unica di Committenza (C.U.C.) tra i Comuni di Varazze, Cogoleto e Arenzano, con sede in Varazze, mediante la stipula di apposita Convenzione siglata dai Sindaci dei tre Comuni. 

La C.U.C. ha il compito di effettuare le gare per conto dei Comuni aderenti in un'ottica di centralizzazione degli appalti.
  

Fatturazione Elettronica

A decorrere dal 31 Marzo 2015 questa Amministrazione - in ottemperanza al Decreto Ministeriale 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214-  non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato DM n.55/2013.
 
 

Streaming Consiglio Comunale

Questo nuovo servizio manifesta la volontà di promuovere sempre più la trasparenza amministrativa ed il coinvolgimento della cittadinanza, con strumenti tecnologici oramai diventati usuali. Usa i tasti sottostanti per accedere alla DIRETTA LIVE oppure visualizzare on-demand l'ARCHIVIO dei filmati già registrati.
 

Fabbrica del Cittadino

Dal 15 aprile 2015 il Comune di Varazze mette a disposizione il servizio "La Fabbrica del Cittadino" che permetterà di semplificare la comunicazione tra Cittadini, Politica ed Amministrazione.
 
Tramite questo nuovo strumento sarà possibile fare le proprie proposte e condividere le proprie idee con l'Amministrazione per migliorare il territorio; sarà possibile segnalare le criticità dei servizi, proporre nuovi progetti per la Città e prendere visione dei progetti e delle idee dell'Amministrazione.
 
Per approfondimenti: fabbricadelcittadino.it/varazze