Menu

Ufficio elettorale

L'Ufficio Elettorale cura la tenuta e l'aggiornamento dello schedario delle liste elettorali. La tenuta e la regolarità di queste operazioni, sono affidate alla Commissione Elettorale Comunale (art. 4bis comma 3 del testo unico 20/3/1967 n. 223, come sostituito dall'art. 10 comma 1 della legge 21/12/2005 n. 270) che, per ragioni di efficienza, efficacia ed economicità, può delegarne lo svolgimento ad un funzionario comunale.
L'autorità di vigilanza é il Ministero dell'Interno, attraverso l'Ufficio Territoriale del Governo; mentre funzioni di controllo e di verifica (oltre che di decisione, nei casi previsti) sono svolte dalla Commissione Elettorale Circondariale, alla quale i cittadini possono rivolgere eventuali ricorsi contro le deliberazioni dell'Ufficio Elettorale.
Le iscrizioni nelle liste elettorali e le cancellazioni vengono eseguite d'ufficio, senza necessità di domande o di dichiarazioni da parte degli interessati (fanno eccezione soltanto i cittadini italiani residenti all'estero, che - se non sono già iscritti nelle liste elettorali - devono presentare apposita domanda tramite i Consolati).
I cittadini di uno Stato membro dell'Unione Europea possono partecipare alle elezioni per il rinnovo degli organi del comune e della circoscrizione in cui sono residenti, ex art. 1 del decreto legislativo n. 197 del 12-04-1996; a tal fine, devono presentare al Sindaco domanda di iscrizione nella lista elettorale aggiunta, istituita presso lo stesso comune. Nella domanda devono essere espressamente dichiarati: la cittadinanza; l'attuale residenza nonché l'indirizzo nello Stato di origine; la richiesta di iscrizione nell'anagrafe della popolazione residente nel comune, sempre che non siano già iscritti; la richiesta di conseguente iscrizione nella lista elettorale aggiunta. La domanda così compilata deve essere presentata all'Ufficio Elettorale dello stesso comune il quale provvede all'iscrizione nelle liste elettorali aggiunte con la prima revisione dinamica utile.

Servizi Erogati:
Liste Elettorali: iscrizione, certificati
L'Ufficio elettorale rilascia i certificati di godimento dei diritti politici ed i certificati di iscrizione nelle liste elettorali.
Presso gli Uffici Elettorali sono mantenuti aggiornati l'elenco delle persone idonee alle funzioni di presidente di seggio e gli albi degli idonei alle funzioni di scrutatore. L'albo degli scrutatori istituito, con legge n.120/99 e successive modificazioni, é formato tenendo presente le domande presentate dagli interessati entro il mese di novembre di ogni anno in possesso dei requisiti seguenti:
1) essere elettore del Comune;
2) essere in possesso della Licenza Media inferiore.
Le domande per essere inseriti nell'Albo dei Presidenti di Seggio, da trasmettere alla Corte d'Appello di Genova devono essere presentate entro il mese di ottobre di ogni anno. Occorre essere in possesso dei seguenti requisiti:
1) essere elettore del Comune;
2) essere in possesso del diploma di scuola media superiore.
Il segretario del seggio elettorale é persona di fiducia del presidente che lo sceglie fra gli elettori del Comune in possesso del titolo di studio di Scuola Media Superiore.
Gli scrutatori, in caso di elezioni, sono nominati dalla Commissione Elettorale Comunale.
Cosa occorre: l'interessato può richiedere il certificato direttamente all'ufficio elettorale.
Tempo di erogazione: immediato.
Contribuzione: il servizio è gratuito.

Tessera elettorale
La Tessera Elettorale elimina il certificato elettorale. Viene notificata a tutti gli elettori (cittadini residenti), previo ritiro di quella rilasciata dal comune di precedente residenza.
La tessera é valida per 18 elezioni e referendum; si ritira presso l'ufficio elettorale.
In caso di smarrimento, il duplicato é da richiedere presso il Comune di residenza, previa domanda del titolare. La tessera é strettamente personale e deve essere esibita al Presidente di Seggio unitamente al documento di identità.

 

 

News

Sabato 20 Ottobre alle ore 15:30 a Varazze presso la sala congressi dell'Hotel El Chico, Strada romana 63, si terrà il convegno dal titolo "Nuove opportunità per gli enti locali dall'Analisi dei Big Data" Esperienze, infrastrutture e piattaforme per sviluppo turistico ed il monitoraggio ambientale
L’Assessorato all’Ambiente del Comune di Varazze aderisce all’edizione del 2018 che ha come slogan ”Non temerli, raccoglili !”, per liberare dai rifiuti e dall'incuria parchi, giardini,  strade, piazze, fiumi e le spiagge di molte città del mondo. 
 Si informa la cittadinanza che è attiva l'ALLERTA ARANCIONE su tutto il territorio Comunale dalle ore 00:00 del 11 ottobre 2018 alle ore 18:00  dello stesso giorno.  ALLERTA IDROLOGICA - piogge intense -
MESSAGGIO DI SERVIZIO : Emessa ALLERTA ARANCIONE per TEMPORALI su tutte le zone della Liguria (come da schema allegato) da questa sera 10/10 alle ore 00 fino alle ore 18 di giovedì 11/10.
Le tre conferenze, che si terranno il 13 e il 27 ottobre e il 10 novembre 2018, vogliono presentare alcuni di questi aspetti, ad esempio la cultura non solo religiosa dei cappellani militari o la visione giuridico in auge nella chiesa di inizio secolo e definita con il codice del 1917. L’Associazione Centro Studi Jacopo da Varagine organizza tre conferenze sul tema La Chiesa durante la Grande Guerra di cui ricorre quest’anno il centenario della fine.
Sabato 13 e domenica 14 ottobre a Varazze si svolgeranno gli eventi del PREMIO CITTA’ DI VARAZZE “GALLIENO FERRI”


Leggi tutte le News »

C.U.C. - Centrale Unica di Committenza

 
All'inizio del 2017 è stata istituita la Centrale Unica di Committenza (C.U.C.) tra i Comuni di Varazze, Cogoleto e Arenzano, con sede in Varazze, mediante la stipula di apposita Convenzione siglata dai Sindaci dei tre Comuni. 

La C.U.C. ha il compito di effettuare le gare per conto dei Comuni aderenti in un'ottica di centralizzazione degli appalti.
  

Fatturazione Elettronica

A decorrere dal 31 Marzo 2015 questa Amministrazione - in ottemperanza al Decreto Ministeriale 55 del 3 aprile 2013, entrato in vigore il 6 giugno 2013, ha fissato la decorrenza degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione ai sensi della Legge 244/2007, art.1, commi da 209 a 214-  non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica secondo il formato di cui all'allegato A "Formato della fattura elettronica" del citato DM n.55/2013.
 
 

Streaming Consiglio Comunale

Questo nuovo servizio manifesta la volontà di promuovere sempre più la trasparenza amministrativa ed il coinvolgimento della cittadinanza, con strumenti tecnologici oramai diventati usuali. Usa i tasti sottostanti per accedere alla DIRETTA LIVE oppure visualizzare on-demand l'ARCHIVIO dei filmati già registrati.
 

Fabbrica del Cittadino

Dal 15 aprile 2015 il Comune di Varazze mette a disposizione il servizio "La Fabbrica del Cittadino" che permetterà di semplificare la comunicazione tra Cittadini, Politica ed Amministrazione.
 
Tramite questo nuovo strumento sarà possibile fare le proprie proposte e condividere le proprie idee con l'Amministrazione per migliorare il territorio; sarà possibile segnalare le criticità dei servizi, proporre nuovi progetti per la Città e prendere visione dei progetti e delle idee dell'Amministrazione.
 
Per approfondimenti: fabbricadelcittadino.it/varazze